IL CAPRICCIO DEL DIAVOLO: secondo appuntamento dal vivo dedicato a Paganini

Si avvicina il secondo appuntamento DAL VIVO con lo spettacolo

IL CAPRICCIO DEL DIAVOLO
Paganini come non ve l’hanno mai raccontato

DOMENICA 5 LUGLIO 2020 alle ore 21:00
presso la Villa Imperiale, Genova, per la 30° Rassegna teatrale “Ridere d’agosto, ma anche prima”

Curiosi di sapere cosa accadde una notte del 1815 in una cella della Torre Grimaldina del Palazzo Ducale di Genova, che cambiò per sempre il destino di Niccolò Paganini, il più grande violinista mai esistito?
I posti saranno contati, ricordatevi di prenotare!
A presto, non mancate!!!

CAPPUCCETTO LUPO ROCK: data di gennaio rinviata a MAGGIO 2020

Informiamo tutti i nostri spettatori e amici che lo spettacolo:

CAPPUCCETTO LUPO ROCK

inizialmente previsto per domenica 12 gennaio è stato rinviato a

Domenica 17 maggio 2020

per cause di forza maggiore a seguito di variazioni al calendario della Compagnia Liberitutti.
L’appuntamento con la versione più caleidoscopica e sorprendente della fiaba per eccellenza è quindi solo rimandato a questa primavera.
Continuate a seguire la nostra pagina Facebook per tutti le novità e gli aggiornamenti!!

C’ERA UNA VOLTA LA BEFANA: la galleria fotografica dal Teatro Garage

La Befana vien di notte… ma a teatro vien di giorno!

Dal Teatro Garage le immagini dello spettacolo:

C’ERA UNA VOLTA LA BEFANA

che ha segnato il debutto della sedicenne Lara Vaccaro: benvenuta tra noi!

Seguite la nostra pagina Facebook per tutti gli aggiornamenti!!

Buona visione con il trailer dello spettacolo:

*Le foto di questa pagina sono di Furio Belloro

 

SANTA CLAUS 2.0: le immagini dallo spettacolo di Natale al Teatro Garage

Le immagini della convention del Natale digitale perfetto al Teatro Garage:

SANTA CLAUS 2.0

E per chi vuole rivederlo o non c’era… vi aspettiamo il 23 Dicembre al Teatro delle Clarisse di Rapallo!
Seguite la nostra pagina Facebook per tutti gli aggiornamenti!!

*Le foto di questa pagina sono di Furio Belloro
con i contributi di Olga Sciutto e Carlo Marchesano